Come scegliere il cucciolo - Valle della Mela
16342
single,single-post,postid-16342,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,wpb-js-composer js-comp-ver-4.5.1,vc_responsive
I consigli dalla Valle - come scegliere il cucciolo

18 gen Come scelgo il mio cucciolo?

Premetto che con questa domanda non voglio certo dire che credo di trovarmi al supermercato dei cuccioli, ma è la domanda che più di frequente mi capita di sentire dai miei clienti e vorrei fare un po’ di chiarezza.

Tra le affermazioni che mi riportano i miei clienti appena si trovano al momento della scelta, questa la adoro: Mi hanno detto che è il cucciolo che sceglie te!
Sono sempre stata dell’opinione che questa cosa fosse assurda… I cuccioli non scelgono. “Mi si è avvicinato”, “Mi guardava”, “Mi mordeva le scarpe”… Vi si può essere avvicinato per milioni di ragioni differenti e se poi lo avete scelto è perché VOI LO AVETE SCELTO. E sopratutto mi sembra quasi impossibile trovare un allevatore che vi faccia mettere in mezzo ai suoi cuccioli, toccarli tutti, interagire con loro… è un rischio molto grande di contagio per le malattie infettive e virali a cui i piccolini sono esposti fino al termine piano vaccinale.

Dilemma: maschio o femmina?

 

Mi hanno detto che la femmina è più calma!

Seconda affermazione più in voga ultimamente. Chissà per quale ragione, i blogger ormai si sono fissati che le femmine sono più calme dei maschi e non fanno altro che monopolizzare tutti i blog con questa storiella. Ma perché? Come allevatrice posseggo un maggior numero di femmine e vi posso assicurare che, di qualunque razza le scegliate, sono territoriali, protettrici, prepotenti e molto più determinate e testarde dei maschi. Io le chiamo qualità ma per i neo-proprietari, soprattutto con una scarsa se non nulla esperienza cinofila, di solito questi pregi possono trasformarsi in un incubo. I maschi sono molto più malleabili e più facili da educare. Non voglio con questo dire che è una regola, ma in generale vi assicuro che i maschietti sono molto più gestibili.

Mi hanno detto che è meglio prendere un maschio perché la femmina va sterilizzata!

Prima o poi scriverò un resoconto sulla mia idea di pro/contro alla sterilizzazione. Anticipo qui che, solo relativamente ai cani di razza (con possesso di pedigree ENCI, altrimenti non sono di razza, anche se ve lo hanno rifilato per tale), sono assolutamente contraria alla sterilizzazione, sia per chi vuole far fare una cucciolata alla propria pelosa, sia per chi non intenda farla riprodurre. Non sono molto d’accordo con la storiella veterinaria del tumore bla bla bla.
Per i meticci invece, obbligo di sterilizzazione senza dubbio!

I maschi segnano il territorio e fanno pipì in casa, montano le persone, soffrono se non li fai accoppiare, litigano al parco con gli altri maschi

NO, I maschietti segnano il territorio non in casa (dove se la fanno è perché non sono educati a fare i bisogni fuori), ma fuori casa, al parco, dove, ovviamente, devono far sentire la loro presenza agli altri pelosetti. Se il cane dell’amico di un amico montava le persone, è perché aveva un problema di dominanza col suo padrone, e non perché è maschio. I maschi non soffrono se non li fai accoppiare, non umanizziamo i nostri 4 zampe. E sfatiamo il mito che i maschi si azzuffano e le femminucce sono delle sante: cani poco socializzati e poco educati, sia maschi che femmine, se messi insieme si azzuffano; ma questo non è per un problema di sesso, bensì di educazione.

Vorrei quel colore rispetto ad un altro

Datemi retta. Se avete la possibilità e la voglia di rivolgervi ad un allevamento serio per la scelta del vostro compagno di vita, affidatevi completamente a loro.
Un buon allevatore, avrà cura di conoscervi intrattenendo una conversazione sulla vostra routine quotidiana, sui vostri interessi, sul perché state scegliendo quella specifica razza piuttosto che un’altra, sul cosa vi aspettate dal vostro cane e, solo dopo un adeguato colloquio conoscitivo, potrà fornirvi una risposta alla fatidica domanda: Qual’è il cucciolo adatto a me? E soprattutto dirvi se siete o no pronti ad accogliere un nuovo membro della famiglia con voi!
Vediamo i nostri piccoli uscire fuori dalle loro sacche amniotiche protette e fare il loro primo respiro, li vediamo muoversi disperatamente alla ricerca del lattuccio caldo della mamma, aprire gli occhietti sul mondo che li aspetta, alzarsi in piedi e cadere cercando l’equilibrio, assaggiare le prime pappe e le prime crocchette, interagire con i fratellini, con la mamma e sopratutto con noi… Li conosciamo molto bene i nostri cuccioli perché è questo uno dei nostri più ardui e duri lavori: uno per uno ne studiamo il carattere e sappiamo stabilire con certezza cosa potrà dare ognuno di loro. Fidatevi della nostra esperienza e dell’amore che proviamo verso ognuna di quelle palle di pelo a cui cerchiamo sempre di garantire una famiglia che lo ami.
Per voi neo-proprietari, apparentemente differiscono solo per il colore del pelo, ma dietro c’è uno studio del carattere che noi facciamo da subito ed è in base alle vostre esigenze che vi doniamo il vostro compagno di vita! Ascoltateci..

nessun commento

Pubblica un commento

Contattaci su WhatsApp 🐶