Come fare con il cane che scava - Valle della Mela
16356
single,single-post,postid-16356,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,wpb-js-composer js-comp-ver-4.5.1,vc_responsive
I consigli dalla Valle - come fare con il cane che scava

01 feb Il cane che scava

Avete presente quei bei giardini curati con prato inglese, fontanelle, piante, fiori e sassolini nelle aiuole; i classici giardinetti stile orientale che vanno tanto di moda oggi… Li ho sempre sognati e.. ovviamente mai potuti avere. Quel pazzo di Antony ha sempre raso al suolo anche i fuscelli, appena piantati… È riuscito a tirar via persino la piscinetta interrata per le tartarughe e i pesci… E poi le buche! Buche dappertutto… Con mio marito ne chiudevamo una, e subito ne scavava un’altra, oppure sempre la stessa, ma sempre più profonda. Crateri ovunque. Finchè abbiamo detto BASTA! E abbiamo dato via il cane… Scherzoooooooo!! Anche se non sono pochi i clienti che mi rispondono in questo modo!
Con gli anni, oltre a scartare l’idea di avere un giardino impeccabile, siamo riusciti ad educare i nostri pelosi e, con un po’ di pazienza, hanno imparato cosa NON DEVONO ASSOLUTAMENTE fare…
 
E allora è nata l’idea di questo articolo, in modo tale da rispondere a tutti coloro che mi chiedono: Come faccio col mio cane che scava?
Partiamo a monte. E, come al solito, mettiamoci nella testa del nostro cane. Sappiamo ormai che per risolvere molti dei problemi dei nostri pelosi, basta semplicemente individuare la causa e quindi, limitare o eliminare, se possibile lo stimolo.

Per cui, quali sono le cause più comuni per cui un cane scava?

 

Vuole scappare

Perché un cane dovrebbe voler fuggire da casa sua? Una possibile risposta è che magari il vostro cane esce poco, fa poca conoscenza col mondo esterno e questo scavare è una manifestazione della propria necessità di uscire dal reticolo recintato che gli avete predisposto: può anche essere di 2000 mq, ma alla lunga è sempre lo stesso! Stessi odori, nessuno stimolo.. Voi non vi stanchereste?
 

Noia o isolamento

Forse il vostro peloso è annoiato. Come dicevo poco fa, pochi stimoli, pochi odori, poca socializzazione, nessun gioco, spingono il vostro cane a trovare un piacevole passatempo.. le buche! Anche in questo caso, per limitare lo stimolo a scavare può esservi utile il farlo uscire a passeggiare o giocarci quando siete in casa, farlo sgambare, correre, stancarsi prima che lo lasciate da solo.
 

Cambiamento d’ambiente

A volte lo scavare può essere una forma di forte stress causata da un recente trasloco. Magari vi siete trasferiti in una nuova casa proprio per avere un giardinetto dove far divertire il vostro peloso, e lui è stressato? Purtroppo i nostri 4 zampe fanno difficoltà ad adeguarsi ai nuovi ambienti, anche se sono migliori dei precedenti. Ci vuole molta pazienza e un po’ di tempo perché siano di nuovo sereni. E in questo passaggio potete aiutarli associando al nuovo ambiente (giardino ad esempio) momenti piacevoli di gioco e divertimento.
 

Desiderio di farsi una tana

Potrebbe capitare che il vostro cane non ritiene uno spazio idoneo la tana o la cuccia che gli avete predisposto.. Potreste pensare, se fosse possibile e se pensate possa essere questo il problema (magari scava e poi ci si acciambella dentro) di spostare la cuccetta nella zona che ha scelto come tana!
 

Gravidanza isterica

Attenzione a questa possibilità! Le mamme che stanno per partorire, per istinto, scavano la tana in cui vogliono far nascere la futura cucciolata. Questo scavare potrebbe essere, perciò, sintomo di un problema fisico della vostra pelosa, se siete assolutamente sicuri che non sia incinta!
 

Cercare una zona fresca

Sappiamo bene che il sottosuolo è più fresco della superficie. Questo potrebbe essere una motivazione allo scavo se il vostro cane ha questo atteggiamento soprattutto d’estate o nelle giornate più torride. Rimedi: bagnate il terreno con un po’ d’acqua prima di lasciarlo solo.
 

Necessità di nascondere alimenti

Vi accorgete se si tratta di questa motivazione, se vedete o sapete che Fido ha questa abitudine di nascondere i suoi premi (biscotti, osso, wurstel etc..). A volte succede sopratutto a cani che vedono spesso, nel loro territorio (casa, giardino, cuccia etc..) altri cani e, che magari hanno subito un furto da questi ospiti. Un rimedio può essere quello di non concedere più i premi in presenza di altri cani o prima che lo lasciate da solo.
Queste sono alcune delle cause più comuni ma ce ne sono molte altre che potete scoprire da soli osservando attentamente il vostro cane. In ogni caso, indipendentemente dalla causa, evitate punizioni vicino alle buche (alimenterebbero lo stress, inducendo il cane a scavare di più), nei luoghi delle buche fate giochi o esercizi di educazione concedendo dei premi, mettete nelle buche cose indesiderate (i suoi escrementi ad esempio) prima di richiuderle e senza mai farvi vedere dal cane (potrebbe ritenerlo un gioco).
Buon Lavoro!

nessun commento

Pubblica un commento

Contattaci su WhatsApp 🐶